Risagomatura e rinaturalizzazione
di un laghetto in una discarica

La discarica di Scala Erre sorge in un’area che in passato è stata interessata da attività di cava per l’estrazione di argilla. Gli specchi d’acqua presenti nell’area sono si sono formati per accumulo delle precipitazioni nelle vecchie vasche scavate. I laghetti artificiali nel tempo si sono fittamente rivegetati e popolati di una variegata fauna acquatica. Per un lungo periodo sono stati un segno caratteristico del paesaggio che le attività di costruzione della discarica e gli interventi di ampliamento dei settori avevano compromesso e modificato. La risagomatura si è resa necessaria per la messa in sicurezza delle sponde in seguito ad un importante franamento che aveva interessato un fronte, ed il progetto in generale è volto a ricostituire l’ambiente naturale preesistente.
Per la regolarizzazione del fondo è stata prevista la seguente stratificazione dal basso verso l’alto: geocomposito drenante, geomembrana di impermeabilizzazione e geotessile non tessuto di protezione meccanica e geocomposito di aggrappo leggero (per il trattenimento del terreno).
Per il reinserimento naturalistico del lago nel paesaggio si è predisposto un accurato progetto del verde con indicazione delle specie da impiantare, selezionate tra specie arbustive autoctone (oleandro, alloro) e riparie (giunco, cannuccia di palude, mazza sorda e ninfea). Gli oleandri, composti in un filare, alternati con piante di alloro saranno utilizzati lungo il bordo di confine con la strada. Sono previste inoltre zone a prato (con miscuglio di specie varie a rapido insediamento, resistenti al secco con buon grado di rusticità) e zone popolate da macchia mediterranea a prevalenza di una specie (ginestra e lavanda).
Si è curata con attenzione la finitura del bordo, prevedendo una bordura di massi e ciottoli di pezzatura mista che contribuisse a ricreare microambienti per favorire il ripopolamento della fauna e microfauna acquatica.

PROGETTO
Anna Artuso e Elena Cossu
LOCALIZZAZIONE
Scala Erre (SS)
DATI DIMENSIONALI
2300mq
ANNO
2011

BACKNEXT
Risagomatura e rinaturalizzazione
di un laghetto in una discarica
#Riqualificazioni ambientali e paesaggistiche

La discarica di Scala Erre sorge in un’area che in passato è stata interessata da attività di cava per l’estrazione di argilla. Gli specchi d’acqua presenti nell’area sono si sono formati per accumulo delle precipitazioni nelle vecchie vasche scavate. I laghetti artificiali nel tempo si sono fittamente rivegetati e popolati di una variegata fauna acquatica. Per un lungo periodo sono stati un segno caratteristico del paesaggio che le attività di costruzione della discarica e gli interventi di ampliamento dei settori avevano compromesso e modificato. La risagomatura si è resa necessaria per la messa in sicurezza delle sponde in seguito ad un importante franamento che aveva interessato un fronte, ed il progetto in generale è volto a ricostituire l’ambiente naturale preesistente.
Per la regolarizzazione del fondo è stata prevista la seguente stratificazione dal basso verso l’alto: geocomposito drenante, geomembrana di impermeabilizzazione e geotessile non tessuto di protezione meccanica e geocomposito di aggrappo leggero (per il trattenimento del terreno).
Per il reinserimento naturalistico del lago nel paesaggio si è predisposto un accurato progetto del verde con indicazione delle specie da impiantare, selezionate tra specie arbustive autoctone (oleandro, alloro) e riparie (giunco, cannuccia di palude, mazza sorda e ninfea). Gli oleandri, composti in un filare, alternati con piante di alloro saranno utilizzati lungo il bordo di confine con la strada. Sono previste inoltre zone a prato (con miscuglio di specie varie a rapido insediamento, resistenti al secco con buon grado di rusticità) e zone popolate da macchia mediterranea a prevalenza di una specie (ginestra e lavanda).
Si è curata con attenzione la finitura del bordo, prevedendo una bordura di massi e ciottoli di pezzatura mista che contribuisse a ricreare microambienti per favorire il ripopolamento della fauna e microfauna acquatica.

PROGETTO
Anna Artuso e Elena Cossu
LOCALIZZAZIONE
Scala Erre (SS)
DATI DIMENSIONALI
2300mq
ANNO
2011




Loading