“T-RICICLO” il Parco del riciclo
di Ponte san Nicolò (PD)

Proposta di riutilizzo funzionale dell’area adiacente alla discarica di Roncajette: “riciclo” di energia, acqua, materiali e territorio

Si prevede un riutilizzo funzionale dell’intera area come Parco del Riciclo, con l’obiettivo principale di sensibilizzare adulti e bambini al tema del recupero non solo dei materiali ma anche delle risorse idriche, energetiche e territoriali.
Il “recupero100%” va inteso non solo come recupero dei materiali ma anche recupero di energia,  acque e soprattutto territorio. In questo modo il parco, che non è pensato esclusivamente come uno spazio per il tempo libero, assume una connotazione di carattere sociale, didattico e di sensibilizzazione per la tutela dell’ambiente che non esclude il godimento dell’area anche a fini ricreativi.
Il parco sarà progettato in ogni sua parte (disegno del verde, percorsi e piccoli elementi di arredo, panchine, etc.). L’idea infatti è quella di realizzare un’area attrezzata utilizzando il più possibile materiali di recupero: panchine, percorsi pedonali, aree gioco, ecc. verranno costruiti e assemblati utilizzando materie plastiche o legnose di riciclo, alcune delle quali realizzate proprio dai fruitori del Parco. L’area diventerebbe così una sorta di grande laboratorio all’aperto con zone dedicate alla sperimentazione pratica delle tecniche di riciclo e all’esposizione di oggetti già realizzati. Sono previsti infatti spazi per la costruzione degli oggetti, laboratori artistici (sia all’aperto che all’interno della Casa Norbiato) ed aree per creazioni d’Arte (ad esempio con rifiuti elettrici, elettronici, elettrodomestici, etc.).
Lo scopo del Parco del Riciclo è quello di dimostrare che i rifiuti, se correttamente contestualizzati, possono godere di una seconda vita. In quest’ottica i materiali provenienti dalla raccolta differenziata, possono essere rielaborati diventando oggetti per il gioco, elementi decorativi, sculture, inerti colorati per percorsi, etc.

PROGETTO
Anna Artuso e Elena Cossu
LOCALIZZAZIONE
Ponte san Nicolò (PD)
ANNO
2011

BACKNEXT
“T-RICICLO” il Parco del riciclo
di Ponte san Nicolò (PD)
#Studi e proposte

Proposta di riutilizzo funzionale dell’area adiacente alla discarica di Roncajette: “riciclo” di energia, acqua, materiali e territorio

Si prevede un riutilizzo funzionale dell’intera area come Parco del Riciclo, con l’obiettivo principale di sensibilizzare adulti e bambini al tema del recupero non solo dei materiali ma anche delle risorse idriche, energetiche e territoriali.
Il “recupero100%” va inteso non solo come recupero dei materiali ma anche recupero di energia,  acque e soprattutto territorio. In questo modo il parco, che non è pensato esclusivamente come uno spazio per il tempo libero, assume una connotazione di carattere sociale, didattico e di sensibilizzazione per la tutela dell’ambiente che non esclude il godimento dell’area anche a fini ricreativi.
Il parco sarà progettato in ogni sua parte (disegno del verde, percorsi e piccoli elementi di arredo, panchine, etc.). L’idea infatti è quella di realizzare un’area attrezzata utilizzando il più possibile materiali di recupero: panchine, percorsi pedonali, aree gioco, ecc. verranno costruiti e assemblati utilizzando materie plastiche o legnose di riciclo, alcune delle quali realizzate proprio dai fruitori del Parco. L’area diventerebbe così una sorta di grande laboratorio all’aperto con zone dedicate alla sperimentazione pratica delle tecniche di riciclo e all’esposizione di oggetti già realizzati. Sono previsti infatti spazi per la costruzione degli oggetti, laboratori artistici (sia all’aperto che all’interno della Casa Norbiato) ed aree per creazioni d’Arte (ad esempio con rifiuti elettrici, elettronici, elettrodomestici, etc.).
Lo scopo del Parco del Riciclo è quello di dimostrare che i rifiuti, se correttamente contestualizzati, possono godere di una seconda vita. In quest’ottica i materiali provenienti dalla raccolta differenziata, possono essere rielaborati diventando oggetti per il gioco, elementi decorativi, sculture, inerti colorati per percorsi, etc.

PROGETTO
Anna Artuso e Elena Cossu
LOCALIZZAZIONE
Ponte san Nicolò (PD)
ANNO
2011




Loading