Piano di Ripristino Ambientale
per la discarica di Scala Erre (SS)

Si prevede un riutilizzo funzionale dell’intera area come Parco di Ricerca Multidisciplinare, concepito come un grande “Laboratorio a cielo aperto” all’interno del quale ogni area trova una sua specifica funzione, legata ad un determinato settore di studio.
Scala Erre è stata pensata come un grande parco naturale all’interno del quale sono possibili sperimentazioni legate a diversi settori scientifici, dove l’interazione tra le diverse discipline costituirebbe uno degli aspetti più interessanti. Le funzioni previste riguardano tematiche d’interesse per  campi di studio differenti che possono comunque interagire reciprocamente trovando come grande tema comune quello dell’ambiente e della ricerca sostenibile.
Il parco di Ricerca prevede la distribuzione di una pluralità di attività e di funzioni pensate sulla base del progetto del verde: biolago, parcelle sperimentali e area orti, area fiori, coltivazioni per biocombustibili, serra sperimentale autosufficiente, vasche per la fitodepurazione, frutteto, vigneto ed uliveto sperimentale. Questa destinazione d’uso consentirebbe inoltre qualora se ne ravvisasse la possibilità  di riutilizzare gli edifici degli impianti come laboratori e sale conferenze.

PROGETTO
Anna Artuso e Elena Cossu
COMMITTENTE
Comune di Sassari
LOCALIZZAZIONE
Scala Erre (SS)
DATI DIMENSIONALI
24 ettari
ANNO
2009

BACKNEXT
Piano di Ripristino Ambientale
per la discarica di Scala Erre (SS)
#Riqualificazioni ambientali e paesaggistiche

Si prevede un riutilizzo funzionale dell’intera area come Parco di Ricerca Multidisciplinare, concepito come un grande “Laboratorio a cielo aperto” all’interno del quale ogni area trova una sua specifica funzione, legata ad un determinato settore di studio.
Scala Erre è stata pensata come un grande parco naturale all’interno del quale sono possibili sperimentazioni legate a diversi settori scientifici, dove l’interazione tra le diverse discipline costituirebbe uno degli aspetti più interessanti. Le funzioni previste riguardano tematiche d’interesse per  campi di studio differenti che possono comunque interagire reciprocamente trovando come grande tema comune quello dell’ambiente e della ricerca sostenibile.
Il parco di Ricerca prevede la distribuzione di una pluralità di attività e di funzioni pensate sulla base del progetto del verde: biolago, parcelle sperimentali e area orti, area fiori, coltivazioni per biocombustibili, serra sperimentale autosufficiente, vasche per la fitodepurazione, frutteto, vigneto ed uliveto sperimentale. Questa destinazione d’uso consentirebbe inoltre qualora se ne ravvisasse la possibilità  di riutilizzare gli edifici degli impianti come laboratori e sale conferenze.

PROGETTO
Anna Artuso e Elena Cossu
COMMITTENTE
Comune di Sassari
LOCALIZZAZIONE
Scala Erre (SS)
DATI DIMENSIONALI
24 ettari
ANNO
2009




Loading